Come aggiungere utenti su Google Search Console in modo sicuro ed efficace

Tempo di lettura

7

minuti

parliamo di

Una guida da seguire step by step per massimizzare le performance del tuo sito senza rinunciare alla sicurezza dei dati.

Vuoi che il tuo sito abbia un successo duraturo online, hai bisogno di collaboratori ma vuoi anche avere il controllo completo della situazione? Scopri come aggiungere utenti a Google Search Console in modo sicuro, potenziando la tua presenza online e proteggendo allo stesso tempo i tuoi dati. Condividi responsabilmente la gestione del tuo sito web con il team e i collaboratori esterni, ottimizzando al massimo le opportunità che Search Console offre.

Scopriamo cos’è e a cosa serve Google Search Console

Una delle utlime attività che effettuiamo quando realizziamo un sito web per un o una cliente è quella di generare la sitemap del sito e inviarla a Google per fare in modo che le pagine vengano indicizzate per essere trovate più facilmente dagli utenti che cercano i prodotti e i servizi offerti.

Questa segnalazione viene effettuata tramite Google Search Console, una potente piattaforma offerta gratuitamente da Google che consente ai proprietari di siti web di monitorare, analizzare e ottimizzare la presenza del proprio sito nei risultati di ricerca.

Si tratta quindi di uno strumento essenziale per garantire che il sito sia facilmente individuabile e comprensibile dagli utenti che utilizzano Google come motore di ricerca ed è per questo che chiediamo ai nostri clienti di attivarlo e di condividerci l’utenza in modo da poter inviare la mappa del sito appena creato.

A cosa serve e perché consigliamo ai nostri clienti di attivarlo

Grazie a Google Search Console potrai monitorare le prestazioni del tuo sito, accedendo a dati dettagliati sui risultati di ricerca, inclusi i clic, le impressioni e le posizioni che occupi nelle SERP.

Riuscirai a individuare e quindi correggere rapidamente eventuali problemi tecnici che potrebbero influire sulla visibilità del tuo sito, come gli errori 404 o le pagine che per un motivo o per un altro non vengono indicizzate correttamente. 

Un’altra funzione molto utile di Google Search Console è la possibilità di scoprire quali parole chiave vengono utilizzate nella ricerca e portano gli utenti al tuo sito e di ottimizzare il contenuto di conseguenza. Questo ti permette di identificare le opportunità a tua disposizione per migliorare l’esperienza utente e il posizionamento del tuo sito.

Inviare la sitemap a Search Console consente quindi di migliorare l’indicizzazione delle pagine e di controllare come Googlebot (il web crawler di Google) esplora il tuo sito. Ti permette di prendere il controllo della tua presenza online, garantendo che il tuo sito riesca a sfruttare il suo massimo potenziale sui motori di ricerca. 

Vista la sua utilità abbiamo pensato di condividere con te questa guida per renderti più agevole l’aggiunta di utenti alla tua dashboard in modo da non dover fornire le tue credenziali di accesso e per facilitare la gestione e l’ottimizzazione continua del tuo sito anche ai tuoi collaboratori interni ed esterni. 

Come si aggiunge una proprietà in  Google Search Console

Prima di autorizzare altri utenti a visualizzare i tuoi dati devi aggiungere il tuo sito che viene definito Proprietà.

Per prima cosa quindi visita la pagina principale di Google Search Console e accedi con il tuo account Google (devi averne per forza uno).

Nella dashboard principale, dal menu a tendina che si apre in alto a sinistra, fai clic sul pulsante “Aggiungi una proprietà” o “Add a property”.

Aggiungi dominio Google Search Console

Nella finestra pop-up che si apre puoi decidere se verificare l’intero dominio (ad esempio tuosito.it) o solo l’URL del tuo sito web (ad esempio, https://www.tuosito.it) con uno dei metodi di verifica proposti da Google.

Verifica la proprietà del dominio Google Search Console

Se decidi di verificare il dominio Google ti chiederà di aggiungere un record TXT o CNAME nella tua configurazione DNS. Questo passaggio deve essere effettuato dal pannello di controllo del server ma uò risultare un po’ complicato per i non addetti ai lavori.

Se invece scegli di verificare il prefisso URL puoi utilizzare il metodo del file HTML, che consiste nel download di un file fornito da Google da caricare nella cartella FTP principale del sito. Puoi effettuare questa operazione di upload utilizzando un software per FTP come Filezilla o il pannello di controllo del tuo hosting (Cpanel) dalla gestione file. Questa attività è più semplice rispetto alla prima ma può comunque creare qualche problema a una persona poco esperta.

Dopo aver creato il record DNS o dopo aver caricato il file HTML potrai tornare a Google Search Console e cliccare su “Verifica” o “Verify”. Google controllerà se è tutto corretto e aggiungerà la tua proprietà.

Una volta verificata la proprietà potrai esplorare i dati e le informazioni di Search Console, inclusi rapporti sulle prestazioni, errori di indicizzazione e molto altro.

Se pensi di poter avere difficoltà a svolgere queste operazioni scegli l’opzione “Verifica più tardi” e chiedi alla tua web agency di farlo insieme a te. Sarà sufficiente condividere con il web master il codice del DNS o il file HTML forniti da Google e chiedergli di aggiungerli nel sito dal pannello di controllo del server e a quel punto tu potrai completare la verifica e condividere la proprietà.

Questa operazione di verifica è necessaria per poter aggiungere altri utenti alla tua proprietà.

Come si aggiungono gli utenti in Google Search Console

Dopo aver aggiunto e verificato il tuo dominio, selezionalo dal menu laterale da cui lo hai aggiunto per autorizzare l’accesso ad altri utenti. In questo modo arriverai alla dashboard specifica del tuo sito.

Nella barra laterale, individua e fai clic sulla voce “Impostazioni” o “Settings”. Troverai l’opzione “Utenti e autorizzazioni” o “Users and permissions”.

Clicca sull’opzione “Aggiungi utente” o “Adde a new user”.

Inserisci l’indirizzo email del nuovo utente assicurandoti che sia associato a un account Google. Puoi scegliere il tipo di autorizzazione: “Proprietario” per un accesso totale come il tuo, ”Completa” per un controllo completo o “Limitata” per limitare alcune funzioni.

Vediamoli nel dettaglio:

Proprietario (Owner) è il livello più elevato di autorizzazione. I proprietari hanno accesso completo e totale alla proprietà. Possono apportare modifiche, aggiungere o rimuovere utenti e accedere a tutte le funzionalità. Se autorizzi un utente a questo livello assicurati che siamo persone di fiducia con una conoscenza approfondita della proprietà e della sua gestione.

Completa (Full) è un livello che offre un accesso significativo, ma non totale come il proprietario. Gli utenti con autorizzazioni complete possono accedere a molte funzionalità e dati, ma non possono aggiungere o rimuovere utenti né accedere a determinate impostazioni sensibili. Utile se devi concedere l’accesso a professionisti del marketing, sviluppatori o esperti SEO che necessitano di un ampio accesso senza il controllo completo.

Limitata (Restricted) è il livello più basso di autorizzazione. Gli utenti con autorizzazioni limitate hanno accesso ristretto e possono eseguire solo alcune attività. Possono ad esempio visualizzare i dati ed eseguire alcune azioni di diagnostica. Puoi assegnare questo tipo di autorizzazione a utenti che necessitano di informazioni specifiche ma che non vogliono correre il rischio di effettuare modifiche involontarie.

Dopo aver compilato i campi invia l’invito. L’utente riceverà una notifica al suo indirizzo email e dovrà accettare l’invito per diventare un utente autorizzato.

Perché ti consigliamo di aggiungere utenti in Search Console?

Condividere direttamente il tuo account Google Search Console può comportare rischi significativi, e pertanto, ti sconsigliamo vivamente di farlo. Nonostante la buona fede di chi riceve le credenziali di accesso, la loro condivisione può compromettere la sicurezza del tuo account perché le informazioni sensibili possono essere esposte a persone non autorizzate, aumentando il pericolo di violazioni della privacy.

Condividere l’accesso offre un accesso completo su tutte le proprietà associate a chiunque abbia le tue credenziali. Queste includono la tua casella di posta Gmail e le informazioni personali che contiene e Google Ads con i dati della tua carta di credito.

La gestione degli utenti attraverso i livelli di autorizzazione in Google Search Console che abbiamo appena visto ti offre invece maggiore flessibilità e controllo. Puoi aggiungere utenti specifici e livelli di autorizzazione appropriati in modo che ognuno abbia accesso alle informazioni di cui ha bisogno e che tu decidi di condividere.

In questo modo riesci a monitorare l’attività degli utenti e ad apportare modifiche o revoche ai permessi che hai concesso quando lo ritieni più opportuno.

Aggiungere utenti ti permette di ridurre il rischio di accessi non autorizzati e di proteggere meglio la tua proprietà online. Ti consente anche di ottimizzare la collaborazione con consulenti esterni o collaboratori senza condividere le tue credenziali, assicurandoti sicurezza e trasparenza nelle attività online.

Se hai seguito questa guida facci sapere se sei riuscit* facilmente a gestire gli utenti di Google Search Console. Se invece dovessi avere difficoltà contattaci, troveremo il modo di aiutarti a ottimizzare la collaborazione e la gestione del tuo sito web.

Picture of Anna
Anna
Founder di WAY, esperta di grafica, ux e web design
parliamo di

ti è piaciuto il post?

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti

Quali sono i touchpoint più sottovalutati di un sito web? Scoprilo in questa guida per migliorare il customer journey del tuo sito.
Andiamo alla scoperta di principi e tecniche del linguaggio e del design inclusivo che rispettano tutte le identità di genere.
Quali strumenti di sicurezza puoi adottare per evitare che il tuo sito web sia colpito da un attacco informatico? Ecco i nostri consigli.

Alessandro +39 339 579 29 34
Anna +39 338 677 29 27
[email protected]
[email protected]

©2024 WAY | web agency. Tutti i diritti riservati. WAY s.r.l. Sede legale via di Macchia Saponara, 48 – 00125 Roma

CF/P.IVA 13351091007 | Rea RM – 1440712 | Cap. Soc. 10.000 | Privacy policyCookie policy